A Casa de Irene (1983) – Letra do Tema de Abertura

A Casa D’Irene

Intérprete: Nico Fidenco
Comnposição: Nico Fidenco

I giorni grigi sono le lunghe strade silenziose
Di un paese deserto E senza cielo

A casa d’Irene si canta si ride
C’e gente che viene, c’e gente che va
A casa d’Irene devo dirglie divino
A casa d’Irene stasera si va

Giorni senza domani e il desiderio di te
Solo quei giorni che sembrano fatti di pietra
Niente altro che un muro
Sono montato da cocci di botiglia

A casa d’Irene si canta si ride
C’e gente che viene, c’e gente che va
A casa d’Irene devo dirglie divino
A casa d’Irene stasera si va

E poi, ci sei tu a casa d’Irene
E quando mi vedi tu corri da me
Mi guardi negli occhi, mi prendi la mano
Ed in silenzio mi porti con te

A casa d’Irene si canta si ride
C’e gente che viene, c’e gente che va
A casa d’Irene devo dirglie divino
A casa d’Irene stasera si va

Giorni senza domani e il desiderio di te
Nei giorni grigi io so dove trovarti
I giorni grigi mi portano da te
A casa d’Irene, a casa d’Irene

A casa d’Irene si canta si ride
C’e gente che viene, c’e gente che va
A casa d’Irene devo dirglie divino
A casa d’Irene stasera si va…

Seja o primeiro a comentar

Faça um comentário

Seu e-mail não será publicado.


*